SposiaVarese - portale sul matrimonio in provincia di Varese - ristoranti, rinfreschi, gioiellerie, abiti da sposa, bomboniere, cerimonie, fotografi..
     
   
SposiaVarese - Per un matrimonio da sogno in provincia di Varese
 
 
   
 
   
 
   
 
 

La cerimonia in chiesa
 

Generalmente ci si sposa nella parrocchia della sposa, ma negli ultimi tempi vanno molto di moda le cerimonie "fuori porta", con qualche disappunto delle autorità ecclesiastiche che vedono alcune chiese vuotarsi a favore di altre occupate in modo eccessivo. Talvolta la motivazione è anche quella di scambiare il si davanti ad un prete amico o di scegliere una chiesa vicina al luogo dove si terrà il ricevimento (specie se è in un altro paese). Nella nostra provincia si tende anche alla cerimonia nella cappella di campagna, nei santuari, nelle chiesette romaniche.

In ogni caso occorre ricordarsi di chiedere il nulla osta del parroco della sposa.
Nella scelta della chiesa bisognerà sempre tener conto, oltre che all'aspetto romantico per gli sposi, del tipo di cerimonia desiderata, della stagione e degli invitati, evitando magari di portare persone anziane a lunghe scarpinate, sotto il sole di mezzogiorno, per raggiungere la chiesa.

Nella scelta del posto occorre sempre tener conto di diversi fattori:

  • le dimensioni della chiesa che devono essere proporzionate al numero di invitati, ricordando che è sempre meglio una chiesa piccola ma strapiena che una cattedrale semideserta.
  • l'orario deve essere comodo per tutti: tarda mattinata o pomeriggio avanzato
  • la facile reperibilità per evitare che gli invitati si perdano nella ricerca
  • la presenza di un comodo parcheggio (altrimenti la miglior soluzione è un piccolo bus per il trasporto degli ospiti)
  • l'accesso comodo anche per le eventuali persone disabili, rispettoso dei tacchi a spillo delle signore e non troppo lungo per i parenti più anziani.

Scelto il luogo occorre fare molta attenzione ai tempi. Come già detto, molte chiese, e talvolta molti municipi di grandi città, sono completamente prenotati per 6 o 12 mesi, soprattutto nel periodo che va da marzo a giugno, con strascichi a settembre. Importante anche valutare gli orari perché talvolta ci si trova ad affrontare matrimoni a turni. Più comoda in assoluto è la cerimonia mattutina, che consente agli invitati di partecipare al banchetto e rientrare in serata a casa.

Per saperne di più, vedi :
Le soluzioni/Per la cerimonia/Parrocchie

Indietro
 

 

 
 
 
   
 
 
 
 

 

SPOSI A VARESE - Per un matrimonio da sogno in provincia di Varese