SposiaVarese - portale sul matrimonio in provincia di Varese - ristoranti, rinfreschi, gioiellerie, abiti da sposa, bomboniere, cerimonie, fotografi..
     
   
SposiaVarese - Per un matrimonio da sogno in provincia di Varese
 
 
   
 
   
 
   
 
 

Lista nozze

Qualcuno storce il naso considerandola poco elegante, superflua per le coppie che già convivono o che dispongono di mezzi tali da non aver bisogno che parenti ed amici provvedano ai loro piatti e bicchieri. Per chi invece non si fa tanti problemi, la lista nozze, preparata in appositi negozi di articoli per la casa, cristallerie, argenterie, sino ai grandi magazzini e centri commerciali, rappresenta il sistema migliore per togliere dall'imbarazzo sia gli sposi che gli ospiti: si evitano regali poco graditi, doppioni, oggetti inutili, andando tutti sul sicuro.

L'importante è prepararla senza fretta e in modo attento, secondo uno schema quasi matematico ed in modo che sia pronta e depositata prima dell'invio delle partecipazioni. La scelta dei punti vendita avviene mediante visite che consentano di valutare l'assortimento, il rapporto qualità-prezzo, la professionalità e la disponibilità del personale e di tutto l'insieme dei servizi aggiuntivi che possono rendersi utili. Qualora gli sposi risiedano i due diverse città può essere conveniente suddividere la lista in modo da semplificare la scelta da parte di amici e parenti.

Per quanto riguarda il contenuto della lista, la scelta è molto soggettiva ed è possibile fornire solo qualche indicazione. I servizi di piatti innanzitutto: 70 pezzi, costituiti da un piatto fondo per il primo, due piatti per il secondo, due per il dolce e la frutta, ai quali vanno aggiunti zuppiere, insalatiere, vassoi di portata, piatto da pesce e tazze da brodo. Ottima la porcellana: è resistente, mantiene la brillantezza dei colori, non si scrosta e non si screpola.Per le decorazioni esistono diversi stili: il San Marco con il fregio a cordoncino, l'Impero con la tipica fogliolina, il Barocchino, più caldo e lavorato; questi decori possono essere ritrovati anche sui manici delle posate d'argento o nei bicchieri di cristallo.

Fondamentali anche i servizi da caffè e da tè, ma soprattutto le posate, per 12 persone, il che significa 24 forchette, 12 coltelli, 12 cucchiai, 12 forchettine, 12 coltellini, 12 cucchiaini da frutta e dolce. I bicchieri devono essere almeno quattro per tipo: acqua, vino bianco, vino rosso (più grandi dei precedenti), champagne ( a coppa oppure allungato a flute).

La moda non pone limiti e permette di abbinare facilmente il moderno all' antico, soprattutto per ciò che riguarda gli oggetti di supporto quali le oliere, le saliere, i candelabri, i vassoi, ecc.. Il segreto di una buona lista nozze è inserire più articoli possibili, dalle 50mila lire in su, spaziando, una volta definiti i pezzi fondamentali, anche su oggetti semplicemente decorativi che lasciano libertà alle possibilità economiche degli ospiti.

In ogni caso è importante la discrezione: la disponibilità della lista nozze deve essere comunicata solo su richiesta, evitando in modo assoluto di annotarne l'esistenza sul biglietto d'invito.

Per saperne di più, vedi:


Indietro
 

 

 
 
 
   
 
 
 
 

 

SPOSI A VARESE - Per un matrimonio da sogno in provincia di Varese